Perito informatico, CTU e CTP - Daniele Rutigliano

Perito informatico, CTU e CTP

Rutigliano, imprenditore digitale

Dal 4 novembre 2008 il dott. Daniele Rutigliano è perito informatico, iscritto nel Ruolo dei Periti ed Esperti della Provincia di Bari e BAT con tesserino n. 978 rilasciato dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Bari (art. 32 T.U. 20-09-34 n. 2011 e D.L.L. 21-9-44 n. 315) nelle seguenti categorie:

  • CATEGORIA IX: “MECCANICA – ELETTROTECNICA – ELETTRONICA – OTTICA EPREZIOSI”, sub. cat. 60 – “Programmazione per computers“;
  • CATEGORIA XXII: “ATTIVITA’ VARIE”, sub. cat. 39 – “Esperto in procedure applicative della firma digitale“;
  • CATEGORIA XXII: “ATTIVITA’ VARIE”, sub. cat. 40 – “Esperto informatico“.

Inoltre dal 23 aprile 2009 il dott. Daniele Rutigliano è iscritto nell’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Bari (art. 13 disp.att.c.p.) con il numero 20, in qualità di CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio). Pertanto può rispondere ai quesiti informatici che il giudice formula in un’udienza, previa perizia informatica.

Il dott. Daniele Rutigliano può anche svolgere il ruolo di CTP (Consulente Tecnico di Parte) ovverosia produrre una perizia scritta per conto di una persona o una azienda coinvolta in un procedimento giudiziario.

PERIZIA DOMINIO

Il dott. Rutigliano effettua perizie su domini che possano dimostrare:

  • la titolarità di un dominio ovverosia l’intestatario di un nome a dominio
  • la data di registrazione di un dominio;
  • la data di scadenza di un dominio;
  • il furto di un dominio;
  • l’appropriazione indebita di un dominio.

Rutigliano può effettuare ulteriori controlli anche tramite Registro.it o l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), ente di gestione internazionale dei nomi a domini nel mondo.

PERIZIA SITO ECOMMERCE

In qualità di perito informatico il dott. Daniele Rutigliano effettua perizie su siti web ed ecommerce che possano:

  • verificare la congruità di un contratto per la realizzazione di un sito web con quanto effettivamente realizzato;
  • stimare il valore economico di un sito web o di un ecommerce;
  • dimostrare la funzionalità specifica di un sito web;
  • dimostrare il mancato funzionamento di un sito web;
  • il volume delle vendite generate da un sito ecommerce o da un marketplace come Amazon, eBay, AliExpress, ecc…